A Massafra (Ta), CISA S.p.A. gestisce un impianto complesso di trattamento di rifiuti solidi urbani, di proprietà del Comune, per la biostabilizzazione, selezione e produzione CSS (combustibile solido secondario). Tale impianto è dotato delle più moderne tecnologie nel campo del monitoraggio e della protezione ambientale per una migliore gestione dei rifiuti, secondo il principio irrinunciabile della tutela del territorio e dell'ambiente.

CISA S.p.A. è una società giovane che da oltre vent'anni lavora per l’ambiente divenendo un anello forte della catena di valorizzazione dei rifiuti. L'azienda nella sua rapida evoluzione ha adottato un modello che consente di produrre nuove risorse invece di distruggere.

Riconoscendo l'importanza di costituire parte di un sistema di aggregazione più ampio all'interno del ciclo di gestione dei rifiuti, il management di CISA S.p.A ha deciso la propria partecipazione a iniziative imprenditoriali con il Gruppo Marcegaglia quale "Appia Energy", la cui attività è finalizzata alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili con l’impiego di CSS, realizzando un impianto della potenza di 12 MW nel territorio del Comune di Massafra.

L'esperienza ed i risultati raggiunti hanno favorito la partnership C.I.S.A. S.p.A. - Gruppo Marcegaglia S.p.a. promuovendo la nascita nel 2004 del consorzio CO.GE.AM., costituito per dare risposte efficaci al problema della gestione dei rifiuti attraverso la valorizzazione.

 

L’attenzione spinta alla tutela e al rispetto del proprio sistema socio-ambientale di riferimento ha portato la società a conseguire e mantenere nel tempo per tutte le sue attività in essere, le certificazioni UNI EN ISO 14001 e UNI EN ISO 9001, a totale garanzia del sistema di gestione ambientale e del sistema di gestione della qualità.

 

Sempre a Massafra, in località Masseria San Sergio è presente una installazione industriale costituita da un impianto di produzione CSS e da uno stoccaggio annesso, entrambi di capacità di trattamento pari a 80.000 ton/anno. Sensibile alle problematiche sull’inquinamento e volta al continuo miglioramento, CISA S.p.A. ha ottenuto anche la registrazione EMAS (IT00360). Per consentire il controllo e la minimizzazione dei rischi di SSL e migliorare le sue performance CISA S.p.A ha conseguito e mantiene lo standard BS OHSAS 18001.

A Massafra (Ta), CISA S.p.A. gestisce un impianto complesso di trattamento di rifiuti solidi urbani, di proprietà del Comune, per la biostabilizzazione, selezione e produzione CSS (combustibile solido secondario). Tale impianto è dotato delle più moderne tecnologie nel campo del monitoraggio e della protezione ambientale per una migliore gestione dei rifiuti, secondo il principio irrinunciabile della tutela del territorio e dell'ambiente.

CISA S.p.A. è una società giovane che da oltre vent'anni lavora per l’ambiente divenendo un anello forte della catena di valorizzazione dei rifiuti. L'azienda nella sua rapida evoluzione ha adottato un modello che consente di produrre nuove risorse invece di distruggere.

Riconoscendo l'importanza di costituire parte di un sistema di aggregazione più ampio all'interno del ciclo di gestione dei rifiuti, il management di CISA S.p.A ha deciso la propria partecipazione a iniziative imprenditoriali con il Gruppo Marcegaglia quale "Appia Energy", la cui attività è finalizzata alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili con l’impiego di CSS, realizzando un impianto della potenza di 12 MW nel territorio del Comune di Massafra.

L'esperienza ed i risultati raggiunti hanno favorito la partnership C.I.S.A. S.p.A. - Gruppo Marcegaglia S.p.a. promuovendo la nascita nel 2004 del consorzio CO.GE.AM., costituito per dare risposte efficaci al problema della gestione dei rifiuti attraverso la valorizzazione.

 

L’attenzione spinta alla tutela e al rispetto del proprio sistema socio-ambientale di riferimento ha portato la società a conseguire e mantenere nel tempo per tutte le sue attività in essere, le certificazioni UNI EN ISO 14001 e UNI EN ISO 9001, a totale garanzia del sistema di gestione ambientale e del sistema di gestione della qualità.

 

Sempre a Massafra, in località Masseria San Sergio è presente una installazione industriale costituita da un impianto di produzione CSS e da uno stoccaggio annesso, entrambi di capacità di trattamento pari a 80.000 ton/anno. Sensibile alle problematiche sull’inquinamento e volta al continuo miglioramento, CISA S.p.A. ha ottenuto anche la registrazione EMAS (IT00360). Per consentire il controllo e la minimizzazione dei rischi di SSL e migliorare le sue performance CISA S.p.A ha conseguito e mantiene lo standard BS OHSAS 18001.